mister fisherPaul G. Fisher, giovane americano che, all'epoca della II ^ guerra mondiale, era specializzato a produrre cuscinetti a sfera impiegati nei motori dei bombardieri militari, migliorò l'inchiostro delle penne a sfera e inventò la penna FISHER SPACE PEN, non poteva immaginare che un giorno una sua penna avrebbe soccorso gli astronauti della prima missione umana sulla luna.

 

p020 1 02TECNOLOGIA REFIL PRESSURIZZATO:
INCHIOSTRO semi solido in grado di ritornare liquido al momento della scrittura. I vantaggi di questo innovativo inchiostro sono molteplici : la quantità di inchiostro
dura 15 volte più di un normale REFIL, con una linea continua PER 14 KM  scrive sott'acqua, aderisce a molteplici superfici, è insensibile alle variazioni di pressione, non gela, scrive fino a - 34°, resiste a temperature elevate fino a + 124°, IMPORTANTISSMO: SCRIVE IN ASSENZA DI GRAVITA', a punta all'insù.

 

chi usa la fisher space penCHI USA LA FISHER SPACE PEN ?

E' un prodotto americano, fabbricato negli Stati Uniti d'America
E' in dotazione alla NASAper le missioni spaziali, proprio per la caratteristica scrittura esercitabile in assenza di gravità, a punta all'insù
E' utilizzata dai subs con relativo subnotes, 
scrive sott'acqua e sulle superficie bagnate e lucide
Ne fanno largo uso:
pompieri,escursionisti nel deserto 
resiste a temperature elevate
meccanici,ingegneri, architetti, geometri nei cantieri edili,
medici nelle sale operatorie 
quando la temperatura ambientale è tenuta a livelli bassi
escursionisti durante il tempo libero,
chiunque necessiti di scrivere su carte termosensibili, es. per firmare scontrini pos...

 

Paul G. Fisher, giovane americano che, all'epoca della II ^ guerra mondiale, era specializzato a produrre cuscinetti a sfera impiegati nei motori dei bombardieri militari, migliorò l'inchiostro delle penne a sfera e inventò la penna FISHER SPACE PEN, non poteva immaginare che un giorno una sua penna avrebbe soccorso gli astronauti della prima missione umana sulla luna.

TECNOLOGIA REFIL PRESSURIZZATO:
INCHIOSTRO semi solido in grado di ritornare liquido al momento della scrittura. I vantaggi di questo innovativo inchiostro sono molteplici : la quantità di inchiostro
dura 15 volte più di un normale REFIL,
con una linea continua
PER 14 KM
scrive sott'acqua, aderisce a molteplici superfici,
è insensibile alle variazioni di pressione,
non gela, scrive fino a - 34°,
resiste a temperature elevate fino a + 124°,
IMPORTANTISSMO: SCRIVE IN ASSENZA DI GRAVITA',
a punta all'insù.

Curiosità (2)

La penna della Nasa

Paul G. Fisher, giovane americano che, all'epoca della II ^ guerra mondiale, era specializzato a pro...

Read more

La storia dell'agenda Quo Vadis

1952 Creazione del modello Agenda Planing® Il dottor Francis Georges Beltrami, di professione medic...

Read more
Emilio Ambasz Agenda Memo Plan

Emilio Ambasz e l'agenda Memo Plan

Settimanale, giornaliera, settegiorni, borsabile, tascabile… ogni Agenda Memo:Plan è pratica, funzi...

Read more

Curiosità

La penna della Nasa

Paul G. Fisher, giovane americano che, all'epoca della II ^ guerra mondiale, era specializzato a pro...

Read more

La storia dell'agenda Quo Vadis

1952 Creazione del modello Agenda Planing® Il dottor Francis Georges Beltrami, di professione medic...

Read more
Emilio Ambasz Agenda Memo Plan

Emilio Ambasz e l'agenda Memo Plan

Settimanale, giornaliera, settegiorni, borsabile, tascabile… ogni Agenda Memo:Plan è pratica, funzi...

Read more